Lo Studio Chiomenti viene fondato nel 1948 dall’Avvocato Pasquale Chiomenti e, in pochi anni, cresce e si rafforza, avendo l’opportunità Chiomentie il privilegio di lavorare a fianco dei più grandi gruppi industriali e finanziari nazionali e internazionali.
Da subito, lo Studio si caratterizza per l’indipendenza e la riservatezza dei propri professionisti, accompagnate dalla passione per il diritto e da una preparazione e visione di tipo internazionale.
Sin dagli anni della sua fondazione, lo Studio offre la propria assistenza legale ai principali operatori internazionali che guardano alle opportunità di investimento dall’Italia, e agli operatori nazionali che sviluppano la propria attività sui mercati nazionali e su quelli internazionali.
Lo Studio Chiomenti è oggi composto da 300 professionisti tra avvocati e dottori commercialisti che operano in team integrati, motivati dall’obiettivo di fornire alla clientela un’assistenza completa e coordinata, anche in ottica multidisciplinare.
Chiomenti annovera tra i propri clienti i principali gruppi industriali, bancari, assicurativi e finanziari, italiani e internazionali; assiste lo Stato e amministrazioni pubbliche locali, Stati ed enti pubblici stranieri, mercati organizzati e organizzazioni internazionali. La propensione internazionale dello Studio è sottolineata, oltreché dalle sue sedi estere (New York, Londra, Bruxelles, Pechino, Shanghai e Hong Kong), anche dalle seguenti relazioni internazionali: lo Studio è membro dal 1989 di “Lex Mundi”, la principale associazione mondiale di studi legali indipendenti, presente in più di 100 Paesi; inoltre, nel 2012, lo Studio ha concorso alla formazione – e da quel momento fa parte - dello “European network”, che comprende altri tre fra i maggiori studi legali indipendenti d’Europa, ciascuno leader nel proprio Paese e mercato di riferimento: Cuatrecasas per la Spagna e il Portogallo, Gide Loyrette Nouel per la Francia e Gleiss Lutz per la Germania.
>> Sito web aziendale
>> Sito web aziendale – sezione career
>> Profilo LinkedIn aziendale

 

Opportunità

Laureati in Giurisprudenza con il massimo dei voti, ottima conoscenza della lingua Inglese (almeno B.2) e preferibilmente di una seconda lingua.
Durante il percorso professionale ai migliori collaboratori è offerta la possibilità di trascorrere un periodo nelle sedi estere dello Studio o presso studi associati.
>> Annunci pubblicati sul portale Almalaurea

 

Selezione

Solitamente colloqui individuali che comprendono una componente tecnica e test di Inglese.